Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in

Tags

agricoltura, campania, cibo, degustazione, degustazione vino, degustazioni, distillati, emilia romagna, enogastronomia, evento, evento food, evento travel, evento vino, extravergine, food, gastronomia, lazio, liguria, lombardia, marketing, milano, news, news food, news marketing, news vino, olio, olio extravergine, olio extravergine di oliva, olive, piemonte, roma, toscana, travel, trentino alto adige, umbria, veneto, verona, vino, wine

Home > Autori > News > Marketing

L'Agroalimentare bio regge alla crisi

di Redazione di TigullioVino.it

L'agroalimentare bio regge alla crisi. E' quanto evidenzia l'Aiab, l'associazione italiana per l'agricoltura biologica sottolineando che "Euromonitor International ha recentemente licenziato dei dati relativi al mercato globale per il biologico, indicando un aumento in valore nel 2010 che ha raggiunto i 27 miliardi di dollari (20,8 miliardi di euro), con una crescita del 5% rispetto al 2006, ossia prima dell'avvento delle crisi alimentare, economica e finanziaria che hanno complessivamente fragilizzato i consumi". Le prime due categorie merceologiche, caseario e filiera cerealicola, "hanno testimoniato vendite per 11 miliardi di dollari in questo periodo, mentre il caffè biologico risulta tra i prodotti a maggiore crescita, così come il settore degli alimenti per l'infanzia. Sul piano geografico, i mercati dell'estremo oriente e dell'America Latina registrano forti aumenti di vendite".

In Europa, continua l'Aiab, "la Germania rappresenta il principale mercato bio. Sul fronte produttivo il campione d'Europa è però l'Italia per numero di aziende biologiche: nel 2010 si contavano 47.663 agricoltori, trasformatori e commercianti. L'Italia stessa, peraltro, presenta un mercato del biologico in crescita che si stima attorno ai 3,5 mld euro (dati Organic Services). Una recente indagine svolta dalla Firab su incarico di Ismea ha stimato che il valore delle vendite all'estero, nel 2010, abbia rappresentato il 45% del valore del mercato biologico nazionale".


Fonte news: Aiol

Letto 1746 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area marketing

PUBBLICITÀ Ultimi Commenti