Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in

Tags

aglianico, alto adige, amarone della valpolicella, barbaresco, bolzano, california, chardonnay, chiusure, chiusure alternative, enotecnica, feudo montoni, frescobaldi, grandi vini, lombardia, luigi salvo, montepulciano, nero d avola, piemonte, sangiovese, sardegna, sicilia, tappi, tasca d almerita, tenuta di fessina, toscana, trentino alto adige, valpolicella, veneto, verona, vini a confronto, vini bianchi, vini da dessert, vini dolci, vini rossi, vini siciliani, vino, vino siciliano, vitigni a bacca bianca, vitigni autoctoni

Home > Autori > Vino

In ogni regione, grandi bianchi da vitigni autoctoni

di Luigi Salvo

Le scelte commerciali di molti produttori dipendono da ciò che il mercato richiede con insistenza, così in alcune zone, storicamente legate alla produzione di vino bianco, l'attenzione si è spostata verso i vini rossi, ma per fortuna esistono ancora zone e produttori che rimangono fedeli a ciò che hanno prodotto da sempre, così la scelta di vini bianchi è ancora molto vasta.

L'Italia, ha una vasta gamma d'uve, ed offre una gran quantità di vini bianchi, oltre ai noti vitigni alloctoni internazionali, sono presenti sul nostro territorio interessantissimi vitigni autoctoni, molti dei quali sono il vanto di tante cantine legate alla più nobile tradizione vinicola regionale.

In Valle d'Aosta spicca un vino bianco eccezionale, prodotto con il Blanc de Morgex, coltivato nei vigneti più alti d'Europa a 1240 metri d'altezza, un vino delicato e fruttato con una piacevole freschezza. Il Piemonte, patria di grandi vini rossi, produce ottimi vini bianchi con uve Cortese, Timoraso, Arneis. In Lombardia si producono vini bianchi da uve Trebbiano di Lugana. L'Alto Adige produce grandi bianchi, in particolare con Gewürztraminer, Müller Thurgau e Sauvignon Blanc, Veltliner, Kerner e Silvaner. Nel Trentino si evidenzia la Nosiola, nel Veneto la Garganega, nel Friuli Venezia Giulia il Tocai Friulano, la Ribolla Gialla, la Malvasia Istriana e il Verduzzo Friulano, mentre in Liguria interessanti bianchi sono prodotti da uve Pigato, Vermentino, Bosco e Albarola.

In Emilia si producono ottimi vini con uve Pignoletto, Trebbiano di Romagna e Malvasia. In Toscana troviamo invece la Vernaccia di San Gimignano oltre al Trebbiano Toscano e la Malvasia Bianca.
In Umbria è caratteristica l'uva Grechetto, ma importanti sono il Trebbiano Toscano e la Malvasia. Nelle Marche l'uva Verdicchio è capace di produrre interessanti vini bianchi, mentre nel Lazio la fanno da padrone il Trebbiano Toscano, la Malvasia ed il Trebbiano Giallo, in Abruzzo il Trebbiano d'Abruzzo.

Il Bombino Bianco è coltivato in Molise oltre a Falanghina e Greco. Le uve bianche più importanti della Campania sono certamente la Falanghina, il Fiano, il Greco e la Coda di Volpe. La Puglia produce ottimi vini bianchi con uve Bianco d'Alessano, Verdeca, Bombino Bianco, Fiano e Malvasia. In Basilicata e Calabria troviamo le uve Greco Bianco e Malvasia. In Sicilia splendidi bianchi prodotti con uve Grillo, Catarratto e Inzolia. In Sardegna il Fermentino, il Nuragus, il Nasco, e la Vernaccia di Oristano.

Letto 4861 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
Luigi Salvo

Luigi Salvo

 Sito web
 e-mail

Luigi Salvo nasce a Palermo il 16 Gennaio 1964, dopo gli studi scientifici e di medicina, agli inizi degli anni '90 durante il tirocinio in ospedale,...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area vino

PUBBLICITÀ Ultimi Commenti