Registrati!

hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e premi invia.

ricerca avanzata

cerca in

Tags

agricoltura, campania, cibo, degustazione, degustazione vino, degustazioni, distillati, emilia romagna, enogastronomia, evento, evento food, evento travel, evento vino, extravergine, food, gastronomia, lazio, liguria, lombardia, marketing, milano, news, news food, news marketing, news vino, olio, olio extravergine, olio extravergine di oliva, olive, piemonte, roma, toscana, travel, trentino alto adige, umbria, veneto, verona, vino, wine

Home > Autori > Eventi > Food

Il Salone della Nuova Agricoltura

DoveTorino (TO) - Lingotto Fiere a Torino

Quandodal 26 marzo 2009 al 29 marzo 2009

di Redazione di TigullioVino.it

MappaArticolo georeferenziato

Campus: Debutta a Torino  il Salone della Nuova Agricoltura. Lingotto Fiere – dal 26 al 29 Marzo 2009. Oltre la New Economy c’è… l’agricoltura.

Dal 26 al 29 marzo 2009 debutta al Lingotto Fiere di Torino CAMPUS, Salone della Nuova Agricoltura, un evento che intende presentare gli aspetti più innovativi del settore, offrendo alle aziende e agli operatori gli strumenti per affrontare i mercati del futuro e, al grande pubblico, la possibilità di scoprire la realtà dinamica dell’agricoltura di oggi e di domani. Il Piemonte e in particolare Torino, che ospitano ormai da anni fiere centrate sulla terra e sul cibo come il Salone del gusto e Terra Madre, eventi organizzati da Slow Food ogni due anni presso il Lingotto Fiere, hanno accolto con interesse la possibilità di dare voce agli operatori della filiera, alle aziende di prodotti e servizi per l’agricoltura e, perché no, anche ai consumatori attraverso questa prima edizione di Campus.

L’idea è quella di diventare punto d’incontro per far conoscere i risultati delle ricerche, per diffondere soluzioni d’avanguardia nel campo tecnico e per confrontarsi attivamente con altri soggetti, siano essi specialisti del settore o semplici fruitori. “Nelle nostre intenzioni – sostiene Andrea Varnier, Direttore Generale Lingotto Fiere – questo nuovo salone punta a diventare un momento culturalmente importante di confronto tra agricoltura e società, in grado di stimolare la circolazione di idee e soluzioni all’avanguardia, utili a sostenere la crescita imprenditoriale e la competitività di aziende agricole e operatori della filiera. CAMPUS, quindi, non sarà una manifestazione generalista sul mondo agricolo, né una fiera di alta specializzazione su un singolo settore, ma un evento dove gli espositori avranno l’opportunità di mostrare e condividere le loro soluzioni più innovative e sperimentate con successo. Alla manifestazione saranno presenti tutti gli attori – dalla ricerca al mercato – per evidenziare la logica di sistema e offrire una panoramica completa sul settore”.

Oltre alla presenza della Regione Piemonte che interverrà con una serie di espositori nel proprio stand, molte sono le aziende che presenteranno il frutto delle proprie ricerche.  Tra gli altri anche l’Unità di Ricerca per la risicoltura del CRA di Vercelli, con un grande progetto a cui partecipano 10 partner tra i Paesi del Mediterraneo e del Continente africano, tra cui l’Egitto, primo produttore dell’area con 650.000 ettari nel delta del Nilo, e l’Italia, che detiene il 50% della produzione dell’area europea. Gli studi riguardano la risicoltura in “asciutta”: anche se il riso produce in modo più regolare e abbondante in sommersione, le ricerche condotte negli anni dimostrano che alcuni genotipi possono vivere e produrre regolarmente su terreno asciutto. La Tenuta Cannona di Carpeneto (AL), azienda sperimentale della Regione Piemonte, presenta i risultati delle ricerche in campo vitivinicolo attuate in collaborazione con l’università.

Altri temi sono le energie alternative e il riutilizzo degli scarti; l’agricoltura multifunzionale, dall’agriturismo alle fattorie didattiche; l’arredo urbano improntato alla bioarchitettura. Diverse realtà italiane che saranno presenti a Campus; tra queste la Regione Sicilia con una “cordata” di espositori. Fra i temi di punta i riflettori si accenderanno sulle energie alternative e il riutilizzo degli scarti; sull’agricoltura multifunzionale, dall’agriturismo alle fattorie didattiche; sull’arredo urbano improntato alla bioarchitettura; sull’eco-sostenibilità dei prodotti utilizzati nel florovivaismo, come un nuovo ammendante che permette un risparmio idrico del 50% nell’irrigazione e nella manutenzione dei giardini.

La presenza del Parco Tecnologico Padano, dove ha sede il Centro Ricerche e Studi Agroalimentari, terrà desta l’attenzione sulle agrobiotecnologie al servizio delle ricerche genomiche, della tracciabilità e della sicurezza alimentare. La coscienza ambientale moderna chiede che agricoltura e paesaggio, produzione di cibo di qualità ed uso “sostenibile” della terra non siano tra loro in competizione ma, al contrario, che si sostengano a vicenda. Per questo la Regione Piemonte lancia un concorso di idee innovative per l’agricoltura, già realizzate, denominato “Fiori di Campus”, con scadenza del bando al 28 febbraio e documentazione scaricabile all’indirizzo http://www.campus-agricoltura.it.

In conclusione una grande opportunità, per l’agricoltura e per la Regione Piemonte, una manifestazione nazionale in grado di mostrare uno spaccato di questa realtà, oggi interessata da una spettacolare trasformazione, che è in parte anche recupero del passato in chiave moderna. Si pensi, ad esempio, al ritorno di antichi materiali per l’edilizia, al recupero di varietà vegetali e animali a rischio di estinzione, alla diffusione in tutto il “nord del mondo” – e presso persone che non fanno gli agricoltori o gli allevatori di mestiere – di antiche consuetudini che si credevano ormai condannate all’oblio: coltivare un orto, una vigna o un frutteto, allevare animali da cortile, farsi il pane in casa. Per molte persone, sempre di più, tutto ciò è molto più moderno della televisione.

GLI OBIETTIVI

CAMPUS intende posizionarsi quale punto di riferimento per il settore agricolo del nostro Paese con una filosofia ben precisa: offrire alle aziende agricole gli strumenti e le innovazioni utili ad affrontare in maniera più efficace il mercato del futuro, migliorando la qualità della vita, il lavoro e la redditività. CAMPUS si propone come evento capace di presentare soluzioni per orientare la crescita imprenditoriale, sviluppare la competitività delle aziende agricole e sostenere gli operatori della filiera agro-alimentare.

A CHI SI RIVOLGE
- Imprenditori agricoli, perché possano conoscere le novità del settore – tecniche, organizzative, gestionali – attraverso le imprese che le hanno già adottate.

- Operatori della filiera, per stimolare e far crescere conoscenze e relazioni per le loro attività.

- Giovani, perché possano comprendere come sia possibile lavorare nel settore agricolo con forti stimoli professionali, economici e imprenditoriali.

- Consumatori che vivono nelle aree urbane, per i quali il salone rappresenta un’occasione unica di incontro con le opportunità, la qualità della vita, il turismo, le tradizioni e i valori della campagna, e di conoscenza di ciò che sta dietro i prodotti che consumano (agro-energie, gestione del territorio, servizi alle persone, ecc.)

- Aziende di prodotti e servizi per l’agricoltura, presentando le novità che possono “far crescere le aziende agricole”.

I PERCORSI ESPOSITIVI


- La Produzione, le Lavorazioni e la Distribuzione
Sezione espositiva dedicata ai prodotti e ai macchinari per la lavorazione dei campi, alle strutture e ai metodi di produzione innovativi. In quest’area si trovano, insieme alla carne, ai cereali, ai prodotti lattiero-caseari e ortofrutticoli, le conserve alimentari, il miele e le marmellate, i liquori e le erbe officinali, l’agricoltura biologica, i centri di ricerca, i laboratori analisi e gli enti di certificazione. Spazio ai temi della commercializzazione e della distribuzione delle materie prime, con particolare attenzione al concetto di filiera corta.

- Il Paesaggio
Sezione espositiva dedicata ai programmi per lo sviluppo eco-sostenibile delle aree agricole e agli strumenti per la preservazione, la salvaguardia e la tutela e il risanamento del paesaggio, ai progetti per la pianificazione coordinata dell’intero territorio. Dai vivaisti e floricoltori all’arredamento degli spazi pubblici e privati, ai macchinari e prodotti per la trasformazione e la manutenzione delle aree non coltivate.

- La Vivibilità
Sezione espositiva dedicata alle infrastrutture per il territorio, alla qualità ambientale, alla mobilità e alla vivibilità anche culturale, come l’accessibilità alle nuove tecnologie (connessione internet a banda larga). In questa area trovano spazio progetti e modelli volti a garantire una percezione positiva della vita in campagna: modelli abitativi, turismo rurale, energie alternative.

- La Multifunzionalità e le Pluriattività
Sezione espositiva dedicata alle molteplici potenzialità e alla versatilità delle campagne. Dagli agriturismi alle nuove frontiere di sviluppo sociale (agrinidi, fattorie didattiche, fattorie sociali), dalle attrezzature e arredi per l’attività agrituristica alle attività per il sociale in campagna.

CAMPUS è dunque una fiera innovativa, perché vuole:

- Favorire e sviluppare i contatti tra l’offerta di prodotti e di tecnologie in un settore sempre più esigente
- Contribuire a valorizzare ulteriormente le aziende agricole già esistenti
- Aprire le porte alla vita di campagna
- Preservare il paesaggio da un’agricoltura intensiva per sviluppare un’agricoltura di qualità
- Contribuire alla crescita dell’impresa agricola intesa come sviluppo del paesaggio
- Rappresentare la filiera nel suo complesso: dalla materia prima al prodotto distribuito
- Far conoscere la nuova immagine e le straordinarie opportunità che l’agricoltura può offrire alle nuove generazioni
- Diffondere l’importanza di una corretta gestione delle acque
- Promuovere l’utilizzo di energie alternative e rinnovabili

I CONVEGNI
Quattro temi per i quattro giorni di manifestazione.

- Dove va l’agricoltura?
Incontro che traccia lo scenario, il contesto nel quale si muoveranno le imprese agricole del nostro Paese nei prossimi anni.

- Accorciare la filiera per accrescere il valore: opportunità e modelli per l’impresa agricola.
Riguardo all’innovazione, uno dei temi di maggiore interesse è l’accorciamento della filiera perché l’impresa agricola possa incamerare più valore e contenere i prezzi al consumo.

- Modelli innovativi per la gestione e lo sviluppo dell’impresa agricola.
Sempre in relazione al tema dell’innovazione, vengono presentati casi di successo di ottimizzazione nella gestione dell’impresa agricola.

- Agroenergie: quando e cosa conviene fare.
Normativa, novità ed esempi per intraprendere in maniera consapevole la strada delle agro energie.

LE NOVITA’ DI CAMPUS
I casi di successo: per la prima volta nel panorama fieristico italiano i casi di successo in agricoltura, nuove idee, opportunità e stimoli presentati direttamente dagli imprenditori agricoli per condividere le innovazioni che le loro aziende hanno già adottato con successo.
Le Manifatture: un’area dedicata ai processi di lavorazione innovativi delle materie prime in prodotti finiti di filiera quali carni, latte, salumi, gelati, pane, dolci, erbe officinali, conserve e liquori, proposti soprattutto con l’intento di offrire un osservatorio privilegiato a istituti di ricerca, produttori di tecnologie e macchinari, potenziali utilizzatori, istituti di formazione e pubblico generico.

INFORMAZIONI GENERALI

Campus, Salone della Nuova Agricoltura è un progetto di Lingotto Fiere, in collaborazione con Regione Piemonte.
Date di svolgimento: dal 26 al 29 marzo 2009.
Orari: 10.00 / 19.00 tutti i giorni
Giovedì 26 e venerdì 27 marzo ingresso riservato agli operatori professionali, gratuito previo accredito.
Sabato 28 e domenica 29 marzo ingresso a pagamento per il pubblico: intero 7,00€; ridotto 5,00€ utilizzando il coupon disponibile sul sito.


Per informazioni:

Web: www.campus-agricoltura.it
E-mail: press@campus-agricoltura.it
Claudia Rumi
Mobile: 339 45 73 803
Cristina Fracchia
Mobile: 338 38 97 444

Letto 3390 voltePermalink[0] commenti

0 Commenti

Inserisci commento

Per inserire commenti è necessario essere registrati ed aver eseguito il login.

Se non sei ancora registrato, clicca qui.
Redazione di TigullioVino.it

Redazione di TigullioVino.it

 Sito web
 e-mail

Nell'arco di molti anni di lavoro, da piccolo progetto amatoriale TigullioVino.it si è trasformato in una vera e propria testa web sul mondo...

Leggi tutto...

Archivio Risorse Interagisci

 feed rss area food

PUBBLICITÀ Ultimi Commenti